Sale sulle strade, marcia indietro della Provincia

Le risorse della Provincia sono praticamente finite ma, almeno per il momento, sulle strade provinciali il sale continuerà ad essere sparso.
Prima marcia indietro a Villa Saporiti sulla questione neve, dopo il comunicato di martedì nel quale si annunciava l’interruzione dei servizi di salatura e pulizia delle strade in caso di nevicate per mancanza di fondi, invitando gli automobilisti a guidare con prudenza.
L’ufficio tecnico della Provincia di Como ha infatti inviato una circolare ai capi cantonieri per attivare le ditte appaltatrici della viabilità invernale, alla luce della nevicata prevista per la notte, ordinando un pronto intervento di salatura al termine della nevicata ed, eventualmente, anche prima della perturbazione.
Insomma, un cambio di linea in due giorni, probabilmente legato all’intervento del prefetto di Como, Bruno Corda, che ha scritto al presidente di Villa Saporiti, Maria Rita Livio, richiamando la necessità di garantire un servizio indispensabile per la circolazione stradale.
«In situazioni ordinarie come una nevicata – ha spiegato Corda – è doveroso per il proprietario delle strade farsi carico della pulizia. Naturalmente – aggiunge – in casi eccezionali verrebbero messe in campo risorse alternative, con il coinvolgimento della Protezione civile».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.