Salone del mobile al Teatro Sociale

Il Teatro Sociale di Como in piazza Verdi

La rivista “Domus” sul suo sito ha dato l’annuncio di un evento dedicato al mobile d’autore e al design,  sarà in settembre nell’incantevole cornice del Ridotto del Teatro Sociale di Como, con un nuovo progetto destinato a un pubblico internazionale. Animatori dell’evento intitolato Lake Como Design Fair sono  Margherita Ratti e Lorenzo Butti.

“La prima edizione   si preannuncia come una piattaforma di riferimento per la progettazione emergente e non solo” dice “Domus” che annuncia in mostra “una selezione di 100 pezzi provenienti da tutta Europa” tra sedie (un quarantina), vasi e paraventi, ispirati proprio al contenitore ossia al Teatro di piazza Verdi (foto) che dialoga idealmente con un altro monumento diventato simbolo del Razionalismo, la Casa del Fascio di Giuseppe Terragni, e il Duomo.

Sul sito di Domus è possibile vedere in anteprima alcuni dei progetti che verranno presentati alla Lake Como Design Fair, che come viene precisato dal sito esporrà con la formula mostra-fiera prodotti che saranno in vendita  “compresi gli elementi realizzati per il bar e il bookshop”. Tra gli autori dei pezzi in scena maestri del design come Andrea Branzi, che è di casa praticamente a Como grazie all’atelier di litografia d’arte Lithos di Alfredo Taroni con cui collabora intensamente. L’evento sarà in collaborazione con  Wopart, fiera del disegno, delle opere su carta e di fotografia di Lugano (dal 20 al 23 settembre). LA fiera al Sociale si terrà dal 19 al 23 settembre, il sito è lakecomodesignfair.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.