“Salvagente.info” per orientarsi ai tempi del Coronavirus. Nasce la piattaforma web dei ragazzi della Magistri Cumacini

Dopo caso positivo. Stop 15 giorni primarie

La nuova didattica a distanza, da seguire e “subire” barricati in casa e lontani da aule e compagni, non ha scoraggiato un gruppo di studenti dell’Istituto Tecnico Industriale Magistri Cumacini ma anzi ha fatto accendere loro la più classica delle lampadine in testa. E così in piena emergenza Coronavirus, sei ragazzi delle classi quinte, supportati da due docenti, si sono messi in gioco per dare il loro contributo nel corso di questa emergenza mondiale. E hanno pensato di ideare una piattaforma – www.salvagente.info – a cui potersi aggrappare, come appunto a un salvagente in caso di difficoltà, per cercare notizie provenienti da fonti attendibili, informazioni pratiche e numeri utili. Una sorta di “bigino” telematico capace di raccogliere ciò che di veramente utile e necessario è giusto sapere in questo momento di smarrimento collettivo. E così gli studenti hanno trascorso giorno e note per creare, nel tempo record di sei giorni, una piattaforma gratuita, ricca di contenuti e in costante aggiornamento.
«C’è chi recupera informazioni, chi si occupa di sviluppare il nostro sito, chi ha il compito di realizzare e aggiornare la nostra applicazione e c’è chi si occupa di testare il lavoro fatto, fornendoci consigli per migliorare costantemente», raccontano i giovani. E navigando sul sito si possono in effetti recuperare sia notizie utili che anche degli approfondimenti, come ad esempio, il materiale dell’Oms. È inoltre stata realizzato anche un’applicazione Android per restare sempre aggiornati che a breve sarà scaricabile gratuitamente dagli store appositi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.