Sanificata sede Ikea in Svezia

Dopo che impiegato è risultato positivo

(ANSA) – ROMA, 16 MAR – Il quartiere generale di Ikea, ad Almhult nel sud della Svezia, è stato sanificato dopo che un impiegato è risultato positivo al coronavirus dopo una vacanza all’estero e molti dei 2.300 dipendenti hanno riportato sintomi influenzali. Lo scrive la Bbc. Ikea ha deciso di non chiudere i suoi negozi in Svezia. Altri grandi aziende svedese, come Spotify ed Ericsson hanno chiesto ai dipendenti di lavorare da casa. Nel Paese ci sono al momento 990 casi di Covid-19 e tre morti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.