Sanità privata, i sindacati verso lo sciopero

Medico

Dopo 14 anni di blocco contrattuale, dopo 3 anni di trattative complicate, la preintesa del contratto nazionale della sanità privata era stata firmata il 10 giugno e il 30 luglio era il termine ultimo per la sottoscrizione definitiva. Non avvenuta per rifiuto delle controparti datoriali, Aiop (che fa parte di Confindustria) e Aris (associazione religiosa). “Questo venire meno agli impegni presi, questa mancanza di rispetto dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità privata – che nel frattempo nelle assemblee avevano approvato il testo contrattuale -, è gravissima e lede in modo pesante le relazioni sindacali” scrivono in una nota Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl che hanno già annunciato uno sciopero nazionale e fatto partire il tentativo di conciliazione. “La nostra mobilitazione unitaria è ripartita, anche nella provincia di Como con iniziative di sensibilizzazione a tutto campo – dichiarano Alessandra Ghirotti, Nunzio Praticò e Vincenzo Falanga, segretari generali Fp Cgil Como – Cisl Fp dei Laghi – Uil Fpl del Lario – Unitariamente a Regione abbiamo richiesto, congiuntamente a Cgil Cisl Uil Lombardia, una netta presa di distanza dall’irriconoscenza mostrata da Aiop e Aris verso lavoratrici e lavoratori sempre dediti alla cura delle persone, quelli applauditi da finestre e balconi nei mesi più difficili della pandemia”. In Provincia di Como la Sanità Privata rappresenta circa il 50% dell’offerta sanitaria, sono circa 2200 i lavoratori in servizio presso Ospedale Valduce, Ospedale Fatebenefratelli di Erba, Moriggia Pelascini di Gravedona, Cof Lanzo Hospital, Villa Aprica.Lavoratrici e lavoratori che hanno garantito il loro apporto e in cambio hanno ricevuto solo il rinnovo dell’attesa di un contratto dignitoso. Aspettativa tradita ancora una volta dopo 14 anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.