Sant’Abbondio, la fiera zootecnica torna sulle antiche mura
Associazioni, Cronaca, Enogastronomia, Eventi, Territorio

Sant’Abbondio, la fiera zootecnica torna sulle antiche mura

Si chiama Uruk come l’antica città dei Sumeri, pesa 1.200 chili ed è un toro campione della razza piemontese. Si è meritato anche la platea tv di Striscia la notizia e pascola i prati di Oltrona San Mamette. Sarà il divo della fiera zootecnica di Sant’Abbondio edizione 2018, che quest’anno trasloca nella sua antichissima sede, ossia le mura della città.
Dove ci sono ancora segni dell’antica usanza, come gli anelli dove venivano legati gli animali e dove sarà ripetuta il 3 settembre alle 7, di buon’ora, l’usanza conviviale della colazione tra allevatori, con la collaborazione di Coldiretti.
«L’ultima edizione l’anno scorso ha lasciato molto a desiderare, dati gli effetti della crisi che ha ridotto le presenze – dice il veterinario Giulio Gridavilla, chiamato dal sindaco Landriscina a rivitalizzare la fiera – Ma l’entusiasmo con cui molti più allevatori hanno aderito nonostante la crisi ci fa ben sperare».
I recinti per contenere gli animali in sicurezza saranno forniti alla fiera grazie al gemellaggio con l’altrettanto storica fiera della Madonna di Rogoredo di Alzate Brianza, altra eccellenza lariana.
Quest’anno la parte “laica” della fiera patronale – inaugurazione ufficiale il 28 agosto alle 18 nel complesso di Sant’Abbondio – è tutta all’insegna del chilometro zero e della filiera corta, con l’Associazione cuochi che festeggiando il ventennale di presenza in fiera ha arricchito il proprio ristorante tipico con piatti comaschi (anche a prova di vegetariano), lezioni di cucina e la presenza di presidi Slow Food e chef di grido come Federico Beretta che proporrà degustazioni gourmet in area mercato e in Largo Miglio.
Il cibo italiano è celebre in tutto il mondo e il 2018 è stato scelto dai Ministeri delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dei Beni Culturali come Anno nazionale del cibo italiano, con il fine di valorizzare la tradizione gastronomica e culinaria italiana. Como ha inteso far parte di questa iniziativa nazionale facendo leva proprio sulla fiera incentivando il turismo enogastronomico.

24 agosto 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto