Cronaca

Sant’Anna, 6 mesi per una visita oculistica

alt

Sanità sul Lario
La denuncia di una 78enne. Ma secondo l’ospedale è un caso

Quasi sei mesi per una semplice visita oculistica. Un tempo praticamente infinito, soprattutto per chi deve affrontare problemi legati alla vista che possono limitare molte attività quotidiane.
Eppure, a segnalare la vicenda alla redazione è stata una donna di 78 anni di Como, peraltro esattamente 24 ore dopo la vicenda riportata da “Corriere di Como” ed Etv e raccontata da Angelo Vozella. Il quale, la settimana scorsa, si è rivolto al Sant’Anna e al Valduce per prenotare una visita oculistica

con tomografia ottica, con il risultato di sentirsi indicare dieci mesi di attesa per il primo ospedale e un anno per il secondo. A questa odissea, dunque, ora fa seguito un altro episodio, per certi versi simile. Una donna di 78 anni di Como, infermiera in pensione, ha perso diverse diottrie, al punto da non riuscire nemmeno a leggere i bugiardini dei farmaci. Inevitabile, in questa situazione, la decisione di cambiare gli occhiali. E qui sono nati i problemi.
La donna, infatti, ha deciso di presentarsi dall’ottico con una prescrizione oculistica recente e aggiornata, quindi ha chiamato il centro unico di prenotazione per una semplice visita oculistica al Sant’Anna.
Quasi inverosimile, però, la data fissata dall’ospedale: il prossimo 15 aprile 2014.
Secondo tentativo al Valduce di Como. Ma, purtroppo, risposta non troppo differente: attesa di almeno 4 mesi.
Interpellata sul caso, l’azienda ospedaliera Sant’Anna ha risposto simulando ieri stesso intorno alle 12.15 una prenotazione di una prima visita oculistica, dalla quale è risultato un primo posto disponibile al poliambulatorio di via Napoleona il prossimo 27 gennaio.
Tempi decisamente più ragionevoli rispetto al 15 aprile fissato inizialmente, anche se comunque tutt’altro che celeri, visto che a conti fatti, per una semplice visita oculistica, l’attesa è comunque intorno ai due mesi.
Peraltro, il motivo della differenza tra quanto lamentato dalla pensionata di Como e quanto certificato dalla “prova sul campo” compiuta dal Sant’Anna potrebbe essere molto semplice.
Ogni giorno, infatti, decine di persone chiamano per prenotare o disdire una visita, perciò, nel pur breve lasso di tempo tra la chiamata della 78enne e il successivo tentativo compiuto “in proprio” dal Sant’Anna, si potrebbe essere liberato qualche posto. Il numero da chiamare per prenotare le prestazioni, è bene ricordarlo, è 800.638.638.

Nella foto:
All’ospedale Sant’Anna possono servire anche 6 mesi per ottenere una semplice visita oculistica necessaria per ottenere dall’ottico un nuovo paio di occhiali
22 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto