Sant’Elia ispira la creatività letteraria

Raro disegno di Antonio Sant'Elia in mostra a Milano

Sono state comunicate dalla scuola di scrittura milanese Belleville e dalla Collezione Ramo le date della mostra Disegni in cerca d’autore. Dal 4 al 10 settembre 2020 in via Carlo Poerio 29 a Milano, la rassegna metterà in dialogo 12 opere su carta appartenenti alla Collezione Ramo (tra cui un raro disegno del futurista comasco Antonio Sant’Elia) con i racconti vincitori del premio letterario omonimoche si è svolto dal 15 febbraio al 15 aprile 2020.

Le opere, in gran parte inedite, selezionate da Irina Zucca Alessandrelli e firmate da Enrico Baj, Alighiero Boetti, Fortunato Depero, Emilio Isgrò, Tano Festa, Domenico Gnoli, Mino Maccari, Claudio Parmiggiani, Pino Pascali, Enrico Prampolini, Achille Perilli e Antonio Sant’Elia, sono state selezionate fra gli oltre seicento lavori della Collezione Ramo in modo da offrire diverse tipologie di spunto per i racconti.

Ripercorrendo liberamente l’arte italiana del secolo scorso, il percorso si snoda tra i soggetti più diversi: ambientazioni in interno ed esterno, curiosi personaggi soli o in gruppo, figure in azione o in posa, oggetti di uso quotidiano e segni astratti.

Le singolari ed enigmatiche visioni di questi maestri del Novecento italiano incontrano le parole dei vincitori del premio: Barbara Antonelli, Maria Chirivì, Valentina Confuorto, Irene Doda, Roberta Garavaglia, Isabella Gavazzi, Federica Helferich, Sanzia Milesi, Stefano Pradel, Enrico Prevedello, Anita Sorrentino e Andrea Tiradritti, dando origine a un nuovo esperimento espositivo nella convinzione che ogni opera possa farsi teatro di una narrazione possibile.

Gli autori hanno ricevuto il volume della Collezione Ramo “Disegno Italiano del XX secolo” e un coupon valido per 15 videolezioni di scrittura su BellevilleOnline, la piattaforma digitale della Scuola. I testi presentati in mostra saranno pubblicati su datsebao, il bollettino di Belleville e TYPEE, e sulle pagine social di Belleville e Collezione Ramo.

Con il progetto “Disegni in cerca d’autore” Belleville e Collezione Ramo hanno voluto rendere manifesto il legame tra due linguaggi espressivi, il disegno e il racconto breve, entrambi connotati dall’immediatezza della corrispondenza tra pensiero e gesto, gettando un ponte tra artisti visivi storicizzati e scrittori contemporanei esordienti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.