Santorelli, dodicesima stagione con la Briantea84

Francesco Santorelli

La UnipolSai Briantea84 Cantù – campione d’Italia di basket in carrozzina – ha ufficializzato il rinnovo dell’accordo con Francesco Santorelli fino al 31 maggio 2022. Il numero 10 è dunque pronto a vivere la sua dodicesima stagione consecutiva con la maglia biancoblù.
Un atleta che ha segnato la storia della formazione canturina: il suo curriculum, del resto, parla chiaro, con la conquista di ben 18 trofei: 6 scudetti (2013, 2014, 2016, 2017, 2018, 2021), altrettante Coppa Italia (2013, 2016, 2017, 2018, 2019, 2020), 5 Supercoppa Italiana (2013, 2016, 2017, 2018, 2019) e la Vergauwen Cup europea del 2013.
Nato e cresciuto a Napoli, il play biancoblù ha iniziato a giocare a basket in carrozzina con i partenopei del Ciss. Dalla stagione 2010-2011 si è trasferito in Brianza. Ha iniziato a vestire la maglia della Nazionale partendo dalla selezione Under 22, poi sono arrivate le convocazioni con la squadra maggiore fino all’ultima competizione organizzata: l’Europeo in Polonia nel settembre del 2019.
Prima di parlare del futuro, Santorelli si sofferma sull’ultimo campionato. «La scorsa stagione è stata molto dura – commenta – sia fisicamente sia per le questioni legate al Covid. È andata comunque benissimo, siamo riusciti a raggiungere i nostri obiettivi e ad arrivare ai traguardi prefissati all’inizio dell’anno. C’è stato un periodo tosto legato al virus che ci ha colpito da vicino, ma siamo stati in grado di superare tutto alla grande, rimettendoci in gioco con più testa e tanta voglia».
Il giocatore traccia gli obiettivi per la prossima annata alla corte del presidente Alfredo Marson. «A titolo personale vorrei crescere e migliorare – afferma l’atleta campano – mettendo in campo la stessa grinta e cercando di dare il massimo per questa squadra. Dal punto di vista del gruppo abbiamo gli stessi obiettivi, con l’aggiunta delle manifestazioni internazionali: personalmente ci tengo molto, come i miei compagni e tutta la società. Abbiamo voglia di farci valere a livello europeo e speriamo di dare tante gioie ai nostri tifosi, con la speranza che presto ci possano seguire con tutto il loro entusiasmo dal vivo al palazzetto».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.