Santuario del Crocifisso gremito di fedeli con l’arcivescovo Delpini

L'arcivescovo di Milano Mario Delpini

Monsignor Delpini a Como Monsignor Delpini a Como

Evento storico questo pomeriggio per la Via Crucis di Quaresima al Santuario del Crocifisso di Como, gremito di fedeli. La funzione è stata infatti presieduta dall’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, insieme con il vescovo di Como, Oscar Cantoni e il vescovo emerito Diego Coletti.
Tra i momenti significativi della Via Crucis di oggi, il bacio del Crocifisso da parte dell’arcivescovo e dei due vescovi Cantoni e Coletti, oltre alla benedizione finale. Dopo l’evento odierno, si deve attendere la domenica delle Palme, ovvero il 25 marzo, per l’esposizione del Crocifisso per il rito del bacio.
La data, infatti, cade quest’anno esattamente nel giorno in cui il Crocifisso, durante la processione del Giovedì Santo, il 25 marzo 1529, spezzò le catene che ne impedivano il passaggio, all’altezza della chiesa di San Bartolomeo, dove correva il confine fra Como e Milano.

L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola sabato 17 marzo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.