Santuario del Crocifisso. Recuperati ex voto trafugati

Santuario del Crocifisso

Ci sono anche due ex voto del Santuario del Crocifisso di Como tra i 600 restituiti alla Chiesa dai carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale di Monza. Le indagini – nate nel 2015 dall’attenzione di un carabiniere che aveva notato la locandina di una mostra di ex voto – hanno portato nel 2016 all’emissione di un provvedimento del Tribunale di Milano nei confronti di due musei, uno in Lombardia e uno in Piemonte, che non erano consapevoli della detenzione illegale, e hanno collaborato alla restituzione. L’unico indagato, un collezionista privato milanese, probabile responsabile dell’acquisizione indebita di molte delle opere, è deceduto prima ancora del 2015.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.