Sanzioni e ammende in tre cantieri della città

PROSEGUE L’OPERAZIONE “MATTONE SICURO”
Ancora un blitz dei carabinieri nell’ambito dell’operazione “mattone sicuro”, voluta dal comando generale dell’Arma dei carabinieri di concerto con il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. I militari della compagnia di Como, gli ispettori della direzione territoriale del lavoro e i carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro hanno controllato tre cantieri della città in via Brogeda, via Bellinzona e via Castel Carnasino. Sette le persone denunciate a piede libero, con sanzioni amministrative da un minimo di 2.800 euro circa a un massimo di 8.200 circa e ammende da un minimo di 12mila euro circa a un massimo di 49mila circa. Le conseguenze più gravi in via Bellinzona dove uno dei tre lavoratori impiegati era in nero. È così scattata la sospensione temporanea del cantiere, immediatamente riaperto dopo l’assunzione del lavoratore irregolare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.