Sarà chiusa la ditta dismessa in Tangenziale

alt

Dopo la raccolta firme dei residenti

(f.bar. ) Stop agli sbandati e ai senzatetto. Entro la fine del mese, gli “abitanti” della vecchia ditta tessile di viale Innocenzo 57 (nella foto), dismessa da anni, non potranno più entrare in quest’area abbandonata trasformata in dimora di fortuna. I cittadini delle vie limitrofe, in passato, hanno raccolto più di 300 firme proprio per chiedere un intervento risolutore della situazione. «Sette giorni fa, dopo un grande sforzo, siamo riusciti a rintracciare i proprietari dell’area ai quali

abbiamo notificato un’ordinanza urgente intimando un intervento immediato», fanno sapere dall’assessorato alla Sicurezza del Comune di Como.
Ora, entro la fine di febbraio, toccherà ai vecchi proprietari mettere in sicurezza il complesso, sbarrando gli ingressi in modo da impedire ogni accesso. «In caso contrario interverrà il Comune addebitando poi ai proprietari le spese sostenute», sottolineano da Palazzo Cernezzi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.