Sarri ‘Juve in linea con attese ma normale io sotto esame’

Tecnico 'se non volevo pressione lavoravo alle Poste'

(ANSA) – TORINO, 12 FEB – "Se non volevo essere sotto esame lavoravo alle Poste. Ma siamo in linea con gli obiettivi di inizio stagione". Così Maurizio Sarri, alla vigilia della semifinale di Coppa Italia contro il Milan. "Veniamo da una brutta partita – ha aggiunto – è chiaro che all’esterno le ripercussioni sono molto più ampie di quelle che si sono all’interno della società". "La cena con Agnelli doveva esserci dopo la Fiorentina ma io ero a Coverciano e il presidente aveva impegni. É normale programmazione", ha poi spiegato riferendosi all’incontro di lunedì scorso con il presidente bianconero: "Lo vedo spesso a cena, lui dice che lo fa per farmi conoscere i migliori ristoranti. Non parliamo mai della partita singola ma della globalità". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.