Savogin e Fumagalli, performance tra parola e musica al Carducci

Spettacolo "Butterfly effect" al Carducci

Nuova performance venerdì 14 febbraio alle ore 20.30 per il re del poetry slam Simone Savogin che presenterà la sua performance tra musica e parola “Butterfly effect” con Stefano Fumagalli, chitarre ed elettronica, Martino Malacrida, batteria, Fabio Longo, basso, Edoardo Maggioni, tastiere, e Andrea Baroldi, tromba. Appuntamento nel salone Musa del Carducci di viale Cavallotti, 7 a Como, ingresso 10 euro (5 euro per i soci dell’Associazione “G. Carducci”). È la seconda volta che lo show viene presentato, la prima fu nel 2019 quando Savogin fu in finale a “Italia got’s talent”. Ci saranno però molte novità nel palinsesto dello spettacolo che nasce dall’incontro tra la poesia di Simone Savogin e la musica di Stefano Fumagalli. Un viaggio dove le suggestioni evocate dalla voce recitante di Savogin si intrecciano con le sonorità delle musiche composte da Fumagalli, ispirate alle poesie contenute nella raccolta. Un dialogo tra parola e suono all’interno del quale trovano spazio linguaggi contemporanei e improvvisazioni jazzistiche, dialoghi strumentali e atmosfere elettroniche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.