Scabbia nella scuola di Vertemate con Minoprio. L’Ats Insubria: “Nessun allarme”

Medico

Nuovi casi di scabbia nel comasco. Sono stati colpiti un bambino e un ragazzo che frequentano rispettivamente la scuola primaria e la scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo Vertemate con Minoprio/Bregnano. “I due minori – come spiega l’Ats Insubria – sono seguiti dagli specialisti dermatologi e sono già stati sottoposti a trattamento specifico. Saranno riammessi alla frequenza a scuola solo al termine del percorso di cura, dopo aver effettuato una visita specialistica”.

L’Ats fa sapere che “Sono stati attivati gli interventi di sorveglianza sanitaria previsti a scuola e tramite i pediatri di famiglia del territorio”. “Nessun allarme – si rassicura – non ci sono motivi di preoccupazione. Inoltre, si ricorda che la scabbia è una malattia della cute che si trasmette attraverso il contatto personale stretto e prolungato tra cute e cute prevalentemente in ambito familiare”. Al momento, non risultano altri casi segnalati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.