“Scacco matto alle malattie rare”. Un evento di sensibilizzazione al Teatro Sociale

Teatro Sociale Como

L'esterno del Teatro Sociale L’esterno del Teatro Sociale

“Scacco matto alle malattie rare”. Questo il titolo della seconda edizione dell’evento organizzato dalle pediatrie dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia e dell’Ospedale Valduce di Como in occasione della Giornata mondiale delle malattie rare in collaborazione con il Circolo scacchi città di Como. L’appuntamento è per sabato 24 febbraio alle 14.30 nella Sala Bianca del Teatro Sociale di Como.  Il pomeriggio si articolerà in due momenti: prima si terrà la gara “Uno contro tutti”. Il quattordicenne campione di scacchi Francesco Cucca, affetto da una rara patologia neuromuscolare, sfiderà per la seconda volta a Como i rappresentanti di alcune associazioni che si occupano di malattie rare e i giovani giocatori del Circolo Scacchi. Alle 17 ci sarà un approfondimento dal titolo “Sulla scacchiera contano le buone mosse. E nella ricerca scientifica?”. L’incontro sarà moderato da Angelo Selicorni, direttore della Pediatria del Sant’Anna, e da Daniele Lietti, direttore della Pediatria del Valduce. Interverranno il prof. Giuseppe Zampino, pediatra genetista dell’Unità di malattie rare e difetti congeniti Fondazione universitaria Policlinico “A. Gemelli” di Roma, e il prof. Giorgio Casari, docente e ricercatore del Tigem (Telethon istitute of genetics and medicine di Pozzuoli) e dell’ospedale San Raffaele di Milano. L’ingresso è libero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.