Scappa dopo l’incidente: condannato

DUE ANNI A UN MOLDAVO
Due anni e dieci messi patteggiati. È questa la pena che il giudice ha inferto ieri in “direttissimo” al moldavo (difeso da Simone Gatto) arrestato dalle volanti dopo una fuga in auto da Como a Montano Lucino. A bordo della Opel Astra – rubata a Milano – c’erano anche tre motori di barca appena scomparsi da Faggeto Lario. L’arrestato, 35 anni, doveva rispondere di ricettazione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.