Scappano dopo l’incidente stradale: due denunciati

Una volante della Stradale di Como

Il primo ha causato un incidente in autostrada, lungo la A9, ed è scappato senza prestare soccorso ai 4 ragazzi “spinti” contro il guard rail. Aveva il tasso alcolico quattro volte oltre il consentito e ha invano cercato di nascondere la propria vettura (ovviamente danneggiata) da un amico. Fatica inutile perché è stato individuato e denunciato anche grazie alla segnalazione di un altro automobilista che, notata la scena, si era appuntato il numero di targa.
Il secondo, lunedì alle 11.30, ha travolto un 85enne di Carate Urio mentre camminava lungo la statale Regina. L’anziano ha riportato un forte trauma cranico e diverse escoriazioni. Anche in questo caso, il protagonista è scappato lasciando però sul posto pezzi dello specchietto della propria auto. Elemento che – grazie al controllo incrociato con le telecamere poste in zona – ha permesso di risalire in poco tempo al responsabile.
Le indagini, in entrambi i casi appena raccontati, sono state condotte dagli uomini della polizia stradale di Como.
Nel primo episodio ad essere denunciato è stato un 34enne di San Fermo della Battaglia che si trovava al volante di una Kia Sportage. Nel secondo, ad essere iscritto sul registro degli indagati è stato un 58enne residente in Valle Intelvi. Dovranno rispondere per l’omissione di soccorso e la fuga a seguito di un incidente stradale con lesioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.