Scappano nei boschi e lasciano la droga nel bivacco: recuperata dai carabinieri

La droga recuperata

Operazione antidroga e importante sequestro di stupefacenti – soprattutto cocaina per un controvalore che si aggirerebbe attorni ai 4 mila euro – ad opera dei carabinieri della stazione di Olgiate Comasco. Gli spacciatori sono riusciti a scappare, ma il bivacco nel bosco che avevano allestito è stato smantellato e lo stupefacente recuperato.

L’operazione è andata in scena nella serata di martedì in una delle aree boschive controllate dai militari di Olgiate Comasco. Nelle mani dei carabinieri sono rimasti un centinaio di grammi di sostanze stupefacenti, divisi in modo uguale tra marijuana e cocaina.

La droga era detenuta da due uomini, verosimilmente extracomunitari, che avevano costruito il solito bivacco in una zona compresa nel territorio comunale di Solbiate con Cagno: i due, alla vista dei miliari dell’Arma, sono riusciti a dileguarsi nella boscaglia, ma – colti di sorpresa – hanno dovuto lasciare sul posto quanto stavano spacciando. Così la stazione di Olgiate Comasco ha potuto sequestrare lo stupefacente e smantellare il bivacco per bonificare la zona. Le indagini proseguono per identificare i due fuggitivi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.