Scarcerato ex consigliere Calabria

Stessa decisione tribunale riesame Catanzaro anche per figlio

(ANSA) – CATANZARO, 3 GEN – Sono tornati in libertà l’ex consigliere regionale della Calabria ed ex sindaco di Amantea Franco La Rupa ed il figlio Antonio, arrestati nel dicembre scorso dai finanzieri del Comando provinciale di Cosenza per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, frode nell’esercizio del commercio, trasferimento fraudolento di valori, autoriciclaggio, calunnia e tentata estorsione. Il tribunale della Libertà di Catanzaro, accogliendo i ricorsi dei legali dei due, ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Paola, disponendo la scarcerazione per Franco La Rupa e la revoca dei domiciliari per il figlio. I due sono indagati in un’inchiesta della Procura di Paola – denominata "Mosca bianca" – con l’accusa di commercializzare falso olio biologico ottenuto con prodotti chimici e fitosanitari e di reimpiegare i proventi della frode per l’acquisto di un immobile oggetto di asta fallimentare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.