Cronaca

Scardinato Bancomat: via con 48mila euro

Il colpo a Olgiate Comasco
I ladri hanno usato probabilmente soltanto un piede di porco
Senza neppure far scattare l’allarme, probabilmente usando solo un piede di porco, uno o più malviventi sono riusciti a impossessarsi di quasi 50mila euro, sottratti dallo sportello Bancomat della filiale di Olgiate Comasco del Credito Bergamasco. Il colpo, messo a segno nella notte tra martedì e mercoledì, è stato scoperto solo nella tarda mattinata di ieri.
Secondo i primi accertamenti dei carabinieri della caserma cittadina, il piano è stato studiato nei dettagli. La banda, utilizzando un arnese
da scasso, quasi certamente un piede di porco, ha scardinato la tastiera del Bancomat e aperto lo sportello nel quale è contenuto il denaro. Il tutto senza toccare la parte allarmata della cassaforte. Nell’apparecchio erano contenuti circa 48mila euro. Intascato il ricco bottino, i ladri si sono immediatamente allontanati senza fare alcun rumore. Solo nella tarda mattinata di ieri, dopo le segnalazioni di alcuni utenti, i responsabili della filiale di via Roma dell’istituto di credito si sono accorti del furto.
A Olgiate Comasco sono subito intervenuti i carabinieri della caserma cittadina, che hanno effettuato i rilievi e cercato elementi utili ad individuare i responsabili. Gli inquirenti hanno anche acquisito le immagini riprese dalle telecamere della banca e da altri apparecchi di videosorveglianza che potrebbero aver ripreso i componenti della banda.
La banca ieri è rimasta regolarmente aperta. Fuori uso, naturalmente, l’apparecchio Bancomat scardinato dai malviventi. Sembra che nessuno tra i residenti nella zona della sede dell’istituto di credito si sia accordo di quanto stesse accadendo.
Come detto, i ladri hanno studiato il colpo in modo da riuscire a non far scattare l’impianto d’allarme. Probabilmente, per portare a termine l’illecito prelievo i malviventi non hanno neppure fatto rumore, passando completamente inosservati. Nella notte non è arrivata infatti alcuna segnalazione alle forze dell’ordine.

Anna Campaniello

Nella foto:
Lo sportello Bancomat della filiale di Olgiate Comasco del Credito Bergamasco coperto con un telo bianco (foto Mv)
31 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto