Cronaca

Scarichi sotto controllo: la guardia di finanza bussa alla Comodepur

comodepurLa guardia di finanza alla Comodepur. I militari della Tributaria la scorsa settimana hanno acquisito una notevole mole di documenti nell’ambito di una doppia verifica amministrativa aperta sulle convenzioni in essere tra pubblico e privati e pure sugli scarichi delle aziende, concentrandosi in questo caso su un elenco ben preciso di ditte. Gli uffici della sede in tangenziale sono stati visitati per acquisire materiale.

Pare tuttavia che l’interesse della finanza sia andato oltre, fino ad arrivare ai soldi stanziati dal Comune per tenere in ordine i conti della partecipata e pure i documenti sulle tariffe applicate ai privati. Non ci sarebbe alcun fascicolo penale aperto sulla vicenda, si tratterebbe di una questione prettamente amministrativa.

16 ottobre 2014

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto