Cronaca

Scatta il fine settimana dei grandi eventi. Il “Lombardia” è la manifestazione-regina

altLa “classica” del ciclismo parte domani dalla città. Oggi le operazioni preliminari
Il fine settimana dei grandi eventi. Mai, come in questo weekend, gli appassionati di sport possono assistere a una serie di manifestazioni di grandi rilievo, che, per fortuna, riescono a concatenarsi senza sovrapporsi troppo l’una con l’altra.
Giro di Lombardia
L’appuntamento di maggiore rilievo è il “Lombardia”, la classica che scatta domani alle 10.25 da Camerlata per concludersi, dopo 256 chilometri, a Bergamo.
Una gara che prevede, verso le 10.15, una passerella dei protagonisti

in centro storico, dai Portici Plinio, un trasferimento “tecnico” prima della partenza effettiva (per questo motivo in piazza Camerlata parcheggi vietati dalle ore 5). Traffico vietato e niente posteggi, nella mattinata di domenica, sul tragitto che porta in Napoleona. Verso mezzogiorno ci sarà uno dei passaggi più attesi, quello sul Colle del Ghisallo. Una corsa a cui parteciperanno i migliori corridori del momento, con gli spagnoli favoriti: Rodriguez, Contador e Valverde sono i “papabili”.
La preparazione dell’evento oggi sarà concentrata nella zona dello stadio – parcheggi vietati in viale Puecher dalle 5 alle 18 – con la base delle operazioni allo Yacht Club.
Il “Piccolo” Lombardia
Oggi va in scena, tra Comasco e Lecchese, la corsa ciclistica per Elite e Under 23. Dopo la partenza da Oggiono, alle 12, gli atleti si dirigeranno verso il territorio comasco toccando Merone (verso le 12.15), Erba, Albavilla, Orsenigo, Alzate, Anzano e Lurago d’Erba – occhio dunque alla chiusura delle strade – per poi attraversare la Brianza lecchese e raggiungere Brivio.
Da qui il “Piccolo” punterà su Monte Marenzo e Malgrate da dove, costeggiando la sponda interna del ramo orientale del Lario raggiungerà Guello di Bellagio per iniziare l’ascesa al Ghisallo.
Dopo il Gpm posto accanto al Santuario i corridori ritorneranno verso Asso e Pusiano e il Lecchese, con la conclusione a Oggiono verso le 16.
Gli altri eventi
Il ciclismo la fa da padrone, ma non solo. Come detto, il fine settimana propone una lunga serie di manifestazioni.
Per quanto riguarda il canottaggio, alle 15.30 dal Tempio Voltiano scatta il Trofeo Villa d’Este, gara per singoli alla quale prenderanno il via i migliori atleti della nostra regione e, di conseguenza, esponenti di primo piano a livello nazionale.
A Lariofiere a Erba, nel fine settimana va in scena la prima prova di qualificazione ai campionati Assoluti di scherma. Tutti i migliori atleti italiani di sciabola e fioretto saranno in Brianza. Oggi dalle 8.30 si disputano le prove di fioretto maschile e sciabola femminile. Domani la sciabola maschile e, soprattutto, il fioretto donne, con le prime cinque del ranking mondiale: la lariana Arianna Errigo, Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca, Carolina Erba e Martina Batini.
Doveroso ricordare, infine, che inizia anche il campionato di serie A1 di pallanuoto, con la Como Nuoto che gioca in casa. Appuntamento alle 18 alla piscina di Muggiò per la gara con la Florentia.

Massimo Moscardi

Nella foto:
Arianna Errigo, numero uno del fioretto del ranking mondiale, domani sarà a Erba
4 Ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto