Scatta una foto e precipita nel Breggia. Soccorso a Morbio un 43enne comasco

Ieri pomeriggio in Ticino
Stava scattando delle fotografie su un grande masso affacciato sulle gole del Breggia, a Morbio Superiore (Ticino), a pochi passi dal confine con l’Italia. Improvvisamente ha perso l’equilibrio ed è scivolato all’interno di una grande pozza d’acqua creata proprio dal fiume Breggia.

Paura ieri pomeriggio per un 43enne comasco che si trovava in Svizzera per una passeggiata. L’uomo è riuscito, dopo la caduta, ad aggrapparsi a un tronco d’albero, rimanendo poi in attesa dei soccorsi. Il 43enne è stato recuperato e trasportato in ospedale con contusioni multiple e uno stato di ipotermia definito comunque non preoccupante. Sul posto la polizia cantonale e la polizia comunale di Chiasso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.