Scattano gli Europei di canottaggio, le ambizioni dei lariani

Canottaggio Noseda Martinelli

Da oggi a domenica le acque casalinghe della Schiranna, a Varese, ospitano l’edizione 2021 dei Campionati europei Assoluti (Senior, Pesi Leggeri, Pararowing). Alla manifestazione prendono parte 35 Nazioni, per un totale di 629 atleti in gara. Ieri la presentazione con ospiti, tra gli altri, il nuovo presidente regionale del Coni Marco Riva e il comasco, consigliere federale nazionale, Fabrizio Quaglino.
L’Italia del canottaggio, agli ordini del direttore tecnico Francesco Cattaneo, schiera ai nastri di partenza una flotta di 20 equipaggi, per un totale di 65 atleti: 45 Senior, 12 Pesi Leggeri e 8 Pararowing. Nel gruppo anche otto portacolori comaschi.
Oggi, il primo giorno di regate è dedicato alla disputa delle batterie, con 14 barche azzurre in acqua. Ad inaugurare le sfide alle 9.40 sarà il “singolo PR1” maschile. Nel pomeriggio, tra le 15.30 e le 16.35, si disputeranno i ripescaggi.
Ma quali sono le ambizioni dei lariani?
Elisa Mondelli (Canottieri Moltrasio), 23enne al debutto nella Nazionale A, gareggia nel “singolo”, specialità in cui si è già cimentata a livello internazionale in una rassegna iridata e due Europei Under 23 e in un’edizione dei Mondiali Universitari. Nella sua prova il livello è altissimo, a pari delle motivazioni della comasca.
Ambizioni di medaglia per il “quattro senza” di Chiara Ondoli, Alessandra Patelli, Kiri Tontodonati e Aisha Rocek (Carabinieri-Canottieri Lario), che nel 2020 in Polonia conquistò l’argento.
L’“otto” femminile insegue l’obiettivo, in questo 2021, di ottenere la qualificazione alle Olimpiadi. A bordo anche Giorgia Pelacchi (Canottieri Lario e Fiamme Rosse).
Il “doppio Pesi Leggeri” campione europeo in carica del lariano Pietro Ruta (Fiamme Oro) e Stefano Oppo (Carabinieri) è in lizza a Varese con il doveroso ruolo di favorito.
Matteo Della Valle (Canottieri Moltrasio) con l’“otto” maschile è pure a caccia di un pass per i Giochi di Tokyo 2021.
Altri tre lariani affrontano l’impegno continentale in specialità non olimpiche. Nel “singolo Pesi leggeri” maschile, l’Italremo è rappresentato dal bellagino Gabriel Soares (Marina Militare) e da Arianna Noseda (Lario-Fiamme Rosse) nella stessa gara femminile. Tra le sue avversarie, l’olandese Martine Veldhuis e la svizzera Sofia Meakin, oro e argento in carica.
Il “quattro Pesi leggeri” campione europeo in carica – nel 2020 dominò davanti a Germania e Austria – schiera Patrick Rocek (Canottieri Lario).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.