Scende lentamente il livello del lago. Viabilità ancora in equilibrio precario

Il livello del lago questa mattina

Scende il livello del lago, anche se molto lentamente. E l’equilibrio della città, dopo le giornate di passione vissute dagli automobilisti, rimane precario. Questa mattina comunque alle ore 10 le acque del Lario, hanno raggiunto quota 151 centimetri. La lenta ritirata sembra essere iniziata anche se si tratta di una quota ben al di sopra del livello di guardia fissato a 120 centimetri.

Le barriere anti esondazione riparate dopo il cedimento di ieri, sono nuovamente in funzione e reggono. L’idrovora intanto prosegue nel lavoro di pompaggio dell’acqua.

Sono sempre attive per la viabilità, le deviazioni in piazza Cavour con uscita da via Cairoli e uscita da via Garibaldi passando per piazza Volta. Intanto nella mattinata gli operatori di Aprica hanno iniziato a ripulire dai detriti la zona davanti all’hangar.

Anche per oggi, per minimizzare l’impatto della chiusura dei passaggi a livello, un treno all’ora della linea Como-Saronno-Milano si fermerà a Como Borghi in modo da evitare parzialmente la chiusura dei passaggi a livello, con minori ripercussioni sulla circolazione. Trenord ha previsto che i treni in partenza da Milano Cadorna al minuto ’13 termineranno la corsa a Como Borghi al minuto ’10; i treni in partenza dalla stazione di Como Lago al minuto ’46 partiranno invece dalla stazione di Como Borghi al minuto ’51. I treni in partenza al minuto ’43 da Milano Cadorna e in partenza al minuto ’16 da Como Lago effettueranno invece il servizio regolarmente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.