Scherma mondiale a Erba

altGrandi nomi alla gara del 4 e 5 ottobre in programma a Lariofiere
Arianna Errigo, Valentina Vezzali, Andrea Cassarà, Andrea Baldini e Aldo Montano tutti a caccia del pass per accedere alla prova finale per il titolo tricolore.
Grandi nomi che parteciperanno alla prima prova di qualificazione dei Campionati Assoluti di scherma che andrà in scena a Lariofiere di Erba nel fine settimana del 4-5 ottobre.
Ieri la presentazione dell’evento. A fare gli onori di casa, a Palazzo Cernezzi, Paolo Ferrante, presidente della Comense scherma, affiancato dal

suo staff e da esponenti della Federazione.
Un evento prestigioso non solo a livello nazionale visto che sulle pedane erbesi saliranno tutti i big della scherma azzurra e mondiale con 25 medaglie olimpiche di cui ben 15 ori. Ci saranno oltre 1.200 atleti provenienti da tutta Italia, che si sfideranno in quasi 6.000 assalti individuali, su ben 46 pedane allestite nei tre padiglioni di Lariofiere.
«Abbiamo fatto proprio un grande sforzo organizzativo – dice Ferrante – possibile grazie a Lariofiere, gli sponsor e le strutture della federazione Italiana scherma».
La prova Assoluta sarà riservata al fioretto e alla sciabola sia maschile che femminile: le eliminatorie inizieranno la mattina di sabato 4 mentre le finali di entrambe le armi si svolgeranno dopo le ore 16 di domenica 5. Ad avvalorare la manifestazione, anche una competizione tricolore paralimpica (con 60 atleti).
Lariofiere ospiterà inoltre due eventi a contorno della manifestazione: sabato alle ore 9 si svolgerà il convegno “Bambini di oggi, atleti di domani. Metodologia per il futuro” mentre domenica sarà allestita una mostra di fotografie di scherma paralimpica.
In gara anche alcuni atleti della Comense scherma come ha confermato la maestra e responsabile del settore Serena Pivotti: «Parteciperemo con un gruppetto di giovani nostri fiorettisti: a loro abbiamo chiesto si dare il massimo e godersi questa gara unica nel suo genere che li metterà in competizione con migliori atleti della scherma italiana e internazionale. Si tratta di un’occasione speciale, che non capita tutti i giorni».
L’ingresso per l’intera manifestazione sarà completamente gratuito sia il 4 che il 5 ottobre.

Andrea Piccinelli

Nella foto:
I componenti dell’organizzazione della competizione in programma a Lariofiere

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.