Scherzo del calendario: il Como riparte dal Sud Tirol

altDopo l’eliminazione ai rigori dai playoff, si ricomincia proprio contro i biancorossi
(a.p.) Il Como ricomincia da dove aveva finito. Il primo avversario, nel match d’esordio del campionato di Lega Pro, sarà infatti quel Sud Tirol che lo eliminò ai rigori dai playoff. Debutto che avverrà al Sinigaglia domenica 31 agosto: «È curioso – ha ammesso il tecnico Giovanni Colella – che si riparta da dove avevamo terminato. Anche se in verità il Sud Tirol negli ultimi anni l’abbiamo sempre incontrato ad inizio stagione».

Questo il primo commento del tecnico azzurro alla lettura del calendario che vedrà poi alla seconda giornata il Como affrontare la trasferta domenica 7 settembre in Sardegna sul campo della Torres che precederà il turno infrasettimanale (il primo di quattro stagionali oltre al 6 gennaio, 25 marzo e 2 aprile) in casa mercoledì 10 contro il Real Vicenza: «Sarà un campionato intenso che prevederà anche novità di orari e giorni».
La modifica più importante sarà quella della spalmatura delle partite su più giorni: 2 anticipi al venerdì, 14 quelli del sabato e poi tutte le altre gare, con l’inedito match domenicale delle ore 11, e infine un posticipo di lunedì sera. «Un vero spezzatino a cui dovremo abituarci: chi sarà più bravo a farlo avrà vantaggi durante la stagione. È comunque una novità per tutti e ben venga se servirà a dare lustro alla Lega Pro».
Al 4° turno spicca la sfida con l’Albinoleffe, al 5° il Venezia, a cui seguirà l’inedita gara contro il Giana Erminio. All’ottava derby nel derby per il Como che ritrova l’ex Lulù Oliveira neotecnico della Pro Patria Busto: gara d’andata il 12 ottobre al Sinigaglia. Seguiranno altri derby con il Monza alla nona e il Renate alla decima. Al turno 12 avrebbe dovuto esserci il big match con il Novara che però sarà riammesso in B e verrà rimpiazzato da una squadra da stabilire. Il Mantova concluderà la stagione regolare il 10 maggio. Poi spazio a playoff e playout. «È un torneo con squadre attrezzate e di blasone – conclude Colella – È presto per fare gerarchie, siamo in un girone equilibrato».

Nella foto:
Una fase della partita di campionato Como-Sud Tirol dello scorso anno, vinta dagli azzurri per 3-2

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.