Schiacciato dal muro: la procura dispone l’autopsia sul corpo dell’operaio

Intervento del 118

La procura di Como effettuerà l’autopsia sul corpo del 57enne di Cima di Porlezza, morto sotto i detriti di un muro crollato a San Bartolomeo Val Cavargna. L’uomo era impegnato in un cantiere per la costruzione di una pista ciclabile. L’incidente mortale sul lavoro lunedì alle 13.30.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.