Cronaca

Schianto in sella al suo scooter: muore ragazzo di Lipomo

Strade insanguinate – L’incidente ieri sera alle 17.30 lungo la Briantea. Il giovane ha urtato un camion che procedeva in senso opposto. Il decesso all’ospedale
Simone Molteni aveva appena 19 anni ed era molto noto in paese. Il sindaco: «Un dramma enorme»
Ha percorso la curva che da Tavernerio scende verso Lipomo, dove abitava, poco prima dello svincolo che conduce a Rovascio. Per cause ancora in corso di accertamento da parte degli uomini della polizia stradale, si è scontrato contro un camion che procedeva in senso opposto, da Lipomo verso Tavernerio. Un impatto devastante, che è costato la vita a Simone Molteni, 19 anni, residente proprio a Lipomo.
L’incidente ieri sera, intorno alle 17.30, lungo la Briantea. Il ragazzo, rimasto a terra
e apparso subito in gravissime condizioni, è stato rianimato e trasportato d’urgenza all’ospedale Sant’Anna di San Fermo dove però, poco dopo il ricovero, è deceduto. Sul posto dell’incidente, per i rilievi del caso e la successiva segnalazione in procura dell’accaduto, sono giunti gli uomini della Polstrada di Como. Come detto il giovane, classe 1992, era in sella al suo scooter, un ”Leonardo” della Aprilia. Poco dopo il curvone che anticipa la discesa verso Lipomo (dove abitava ed era molto noto), è finito contro un camion. La moto, nella corsa, è poi finita sotto un’auto che seguiva il mezzo pesante. Fatale al 19enne sarebbe però stato il primo devastante impatto contro il camion. Ora toccherà al magistrato di turno in procura a Como, Giuseppe Rose, assegnare l’incarico per l’autopsia prima del nulla osta per le esequie. «È un lutto enorme per tutta la comunità di Lipomo – ha commentato ieri sera il sindaco, Giordano Molteni, ancora sconvolto – Mi ricordo bene di lui, frequentava l’oratorio, scriveva anche per un giornalino gestito da giovani che trattava anche di politica. Si occupava di questioni sociali, e da quanto mi risulta era anche appassionato di teatro e recitava in una compagnia. Per tutti noi quello che è accaduto è un colpo disastroso, un lutto enorme che mi porta a stringermi alla famiglia».

Mauro Peverelli

Nella foto:
Una drammatica immagine dell’incidente di ieri sera tra Tavernerio e Lipomo (Fkd)
5 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto