Schianto mortale a Inverigo. Il fascicolo archiviato in via definitiva

Lo ha deciso il gip

Il gip di Como, Francesco Angiolini, ha archiviato l’inchiesta sull’incidente costato la vita a Bruno Sartorio, medico di Cantù di 71 anni morto nel marzo del 2012. L’uomo, a causa di un malore, si era schiantato a Inverigo contro una Fiat Panda guidata da un 43enne di Alzate Brianza. Il 43enne, difeso dai legali Angelo Giuliano e Paola Conti, era stato inizialmente accusato di omicidio colposo. Il pm aveva chiesto l’archiviazione, cui si erano opposti i familiari di Sartorio. Il fascicolo era

tornato in Procura ma ora è arrivata la definitiva archiviazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.