Schianto sul rettilineo maledetto. Gravissimo centauro 59enne

alt Ieri pomeriggio
L’incidente lungo la Novedratese: coinvolta anche una 29enne
Quel punto preciso della Novedratese è già tristemente noto per fatti di cronaca del passato.
Ieri, purtroppo, il rettilineo maledetto è tornato prepotentemente all’attenzione per l’ennesimo gravissimo incidente che ha viste coinvolte una moto e un’auto.
Ad avere la peggio è stato il motociclista, un 59enne di Saronno appassionatissimo delle due ruote.
L’uomo – rianimato sul posto dai medici del 118 – è stato trasportato con l’elisoccorso di Milano al San Gerardo di Monza dove lotta per la vita. Le sue condizioni sarebbero gravissime. 

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio alle 15.15 all’interno del territorio del comune di Mariano Comense attraversato dalla Novedratese. Il centauro proveniva proprio da Novedrate quando, all’altezza di un distributore e di un ristorante, si è scontrato con un’automobile condotta da una ragazza di 29 anni. 

La dinamica dell’accaduto è ora al vaglio degli uomini della polizia locale del comune brianzolo. Impressionante ciò che è rimasto sull’asfalto. La moto del 59enne – una Suzuki bianca e blu – è andata letteralmente distrutta e il manubrio si è staccato dal resto della due ruote. Il centauro è stato proiettato prima sul parabrezza dell’auto, poi sul selciato. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. In volo si è alzato l’elisoccorso e a Mariano Comense sono giunte anche due ambulanze. La ragazza, sotto shock per l’accaduto e contusa, è stata trasportata all’ospedale di Cantù ma le sue condizioni non desterebbero preoccupazione. Discorso opposto per il 59enne rianimato sul posto e poi trasportato con l’elicottero all’ospedale di Monza. Le condizioni sarebbero molto gravi.

Il rettilineo incriminato dove è avvenuto l’incidente era già entrato nella cronaca per drammatici incidenti del passato. Nel 2012, un giovane rallista 39enne era morto (sempre in moto) proprio nello stesso punto in cui ieri è avvenuto lo schianto. 

Subito dopo l’incidente, e per consentire i soccorsi, la Novedratese ha subito pesantissimi rallentamenti alla viabilità che hanno interessato anche le vie circostanti. Le code si sono allungate per tutto il tempo necessario a rilevare l’incidente per poi rimuovere i veicoli.
La segnalazione dell’accaduto è infine stata girata al pubblico ministero di turno in procura a Como.

M.Pv.

Nella foto:
La terribile immagine di quello che rimane dei due veicoli coinvolti nell’incidente di ieri pomeriggio (foto Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.