Cronaca

Schianto sulla A9: grave la figlia dei coniugi deceduti

alt L’incidente domenica mattina. Il bilancio è di due morti e sei feriti
Rimane ricoverata in gravi condizioni, all’ospedale Sant’Anna di San Fermo, la 47enne figlia della coppia morta domenica in autostrada lungo la A9. La donna, che era in auto assieme al papà, alla mamma e al marito (che era al volante), si trova nel reparto di Medicina d’urgenza, con traumi agli arti, alle costole e al bacino. Per lei la prognosi è di 40 giorni ma non dovrebbe essere più considerata in pericolo di vita. Il giorno dopo lo schianto sulla A9, avvenuto nel tratto in direzione Como compreso fra Lomazzo Sud e Lomazzo Nord, sull’asfalto dell’autostrada i segni di morte non sono ancora scomparsi.
Raccontano la tragedia che si è consumata domenica mattina, quando a perder la vita sono stati Antonio Da Costa Coimbra Junior, 73enne, e la moglie Maria Ruschel Coimbra Marli, 71enne, entrambi morti sul colpo. I due, di origini brasiliane, erano diretti in Svizzera (per andare a trovare alcuni parenti) a bordo di una Fiat Stilo su cui viaggiavano anche la figlia e il genero. Secondo la ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine, ad innescare l’incidente sarebbe stata la foratura di una gomma dell’auto sulla quale viaggiavano.
Il mezzo, rimasto in difficoltà sulla carreggiata di sorpasso, sarebbe poi stato investito da un’Audi che stava sopraggiungendo, a sua volta urtata da una Mercedes Classe A.
L’impatto è stato fortissimo e per i due coniugi non c’è stato nulla da fare, nonostante i soccorsi.
Sul posto la Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco e il 118: sono 6 le persone rimaste ferite.

Nella foto:
I vigili del fuoco e la stradale sul posto dell’incidente lungo l’autostrada A9
6 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto