Sci: cdm;da Gardena a Badia, calendario 2020-21 in era covid

Otto gare italiane

(ANSA) – BOLZANO, 03 OTT – Nel segno delle misure anticoronavirus, la Fis ha varato il calendario di coppa del mondo di sci alpino della stagione 2020-21 che avrà come momento centrale i Mondiali di Cortina dall’8 al 21 febbraio prossimo. Oltre alla manifestazione iridata, le gare italiane di coppa saranno otto di cui una sola per le donne, il gigante del 26 gennaio a Plan de Corones. Gli uomini saranno invece in Valgardena il 18 e 19 dicembre con discesa e superG, in val Badia il 20 e 21 dicembre con gigante e speciale, a Madonna di Campiglio il 22 dicembre con il classico speciale sul Canalone Miramonti ed infine a Bormio il 28 e 29 dicembre con discesa e combinata. Causa covid la trasferta nordamericana di inizio stagione in Canada e negli Usa è stata annullata con recupero gare in Europa. Resta invece in calendario la trasferta preolimpica delle ragazze sulle nevi cinesi di Yanqing, il 27 e 28 febbraio, con discesa e superG. Inoltre l’apertura della stagione – che si chiuderà in Svizzera, a Lenzerheide, con le Finali tra il 17 e 21 marzo – è stata anticipata di una settimana al 17 e 18 ottobre prossimi, come sempre a Soelden, in Austria, con gigante donne e uomini. In Austria non ci sarà pubblico, con l’augurio che con il prosieguo della stagione si possa aver almeno una presenza contingentata di tifosi. Ci saranno anche rigorose misure per tenere atleti e tecnici separati da giornalisti ed organizzatori. Infine si è cercato il più possibile di evitare gare donne e uomini nella medesima località. Contemporaneamente la Fis ha cercato di separare le gare tecniche da quelle veloci( con l’eccezione dei classici appuntamenti dì Wengen e Kitzbuehl) e sono state cancellate le combinate. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.