Sci: Garavaglia, danno per scelta governo va indennizzato

Il ministro: 'Montagna dimenticata

(ANSA) – MILANO, 15 FEB – "C’è stato un danno per una scelta del governo e i danni vanno indennizzati": lo ha detto il ministro del Turismo Massimo Garavaglia dopo un incontro con gli operatori della montagna, i rappresentanti degli enti locali insieme al presidente della Lombardia Attilio Fontana e in collegamento il ministro delle per gli Affari regionali Mariastella Gelmini e il governatore del Piemonte Alberto Cirio. "La montagna – ha aggiunto Garavaglia – è stata dimenticata, non è arrivato nulla se non qualche briciola". "Per ripartire – ha detto il ministro – servono due cose fondamentali: finalmente programmazione, non si può sapere il giorno prima cosa si fa il giorno dopo, e poi lavorare per mantenere la competitività del nostro sistema montagna. Quindi bisogna usare i soldi del Recovery per fare investimenti mirati, per ripartire alla grande come la nostra montagna sa fare". Secondo Garavaglia, "è evidente che la stagione è finita" ed è "assurdo" che un ministro "possa decidere in autonomia" lo stop agli impianti di sci. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.