Sciopero dei bus, adesione massiccia tra gli autisti. Mattinata di disagi per gli utenti

2015_09_29_bus_interni

Mattinata di disagi a Como per gli utenti del bus per lo sciopero aziendale di quattro ore indetto dalle segreterie territoriali delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil dalle 10 alle 14. Molte persone si sono messe comunque in attesa alle pensiline, ma i mezzi in circolazione sono molto pochi. Secondo la Cgil l’adesione da parte degli autisti ha superato il 90%.
Come comunicato da ASF Autolinee lo svolgimento delle corse degli autobus urbani ed extraurbani è garantito fino alle ore 9.59 e dalle 14.00 al termine del servizio. Per le partenze previste al di fuori di queste fasce orarie, la circolazione potrà risultare non regolare a causa dell’astensione lavorativa del personale viaggiante. Anche per il personale impiegatizio e di officina, l’agitazione è limitata alla medesima fascia oraria.

Per ogni informazione, ASF Autolinee invita la clientela a contattare il numero 031/247111, dalle 7.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

<Alla base dell’agitazione – spiega la Cgil di Como in una nota – la scelta della società di non ricollocare i lavoratori diventati non idonei e nello specifico il caso di un autista 49enne (con più di dieci anni di servizio) che a fine malattia sarà licenziato>.


Tratto da Espansione TV

Articoli correlati