Scomparsa a Crema: pm valuta acquisizione immagini satellite

Per trovare tracce di Sabrina Beccalli

(ANSA) – CREMONA, 27 AGO – La Procura di Cremona sta valutando l’acquisizione delle immagini satellitari per cercare tracce del cadavere di Sabrina Beccalli la 39enne scomparsa a Ferragosto a Crema e che si ritiene sia stata uccisa da Alessandro Pasini, il 45enne cremasco in carcere con l’accusa di aver ucciso e nascosto il cadavere della donna. La possibilità di utilizzare la tecnica di ‘scansione’ geografica del territorio basata su fotogrammi scattati dal satellite è stata proposta oggi durante l’incontro tra il Procuratore Roberto Pellicano, il pm Lisa Saccaro e i carabinieri ed ora è al vaglio degli inquirenti. La tecnica, usata anche a Patti (Messina) nel caso di Viviana Parisi e del figlio Gioele, si fonda sul confronto dei fotogrammi che può portare a rilevare le modifiche a livello del suolo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.