Scontri al derby Lugano-Ambrì, un arresto

L’INDAGINE
Il Ministero pubblico di Lugano e la Polizia cantonale, dopo l’aggressione di due agenti e i disordini dello scorso 24 settembre, in occasione del derby di hockey Lugano-Ambrì Piotta, hanno arrestato un 19enne residente nella zona. Il giovane è stato denunciato per aggressione, violenza o minaccia contro i funzionari, lesioni ed esposizione a pericolo di vita altrui. L’inchiesta è coordinata dal procuratore generale John Noseda.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.