Scontri Cisgiordania, dimostrante ucciso

Media

(ANSAmed) – TEL AVIV, 13 MAG – Un adolescente palestinese è rimasto ucciso la scorsa notte ad al-Fawar (presso Hebron, Cisgiordania) durante scontri con soldati israeliani impegnati in una retata. Lo riferisce la agenzia di stampa palestinese Wafa secondo cui il ragazzo – Zaid Fadel Qaysia – aveva 15 anni ed è stato colpito da un proiettile alla testa. Fonti militari confermano che ad al-Fawar si sono verificati scontri. Ieri un soldato israeliano era rimasto ucciso in un altro incidente in Cisgiordania.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.