Scontro in Regione per la tessera carburante

Sconto carburante

Nuova polemica sullo sconto benzina. «Regione conferma il taglio dello sconto carburante: da 23 a 10 e da 15 a 2 centesimi di sconto al litro a seconda della distanza dal confine. Addio anche agli sconti sul gasolio. Così Regione Lombardia danneggia famiglie, lavoratori e imprenditori che vivono nelle zone di confine e che sono obbligati a usare la macchina», dichiarano il consigliere Regionale, Angelo Orsenigo, e il segretario provinciale del Partito Democratico, Federico Broggi.

«È un taglio drastico che sa di vigliaccata se pensiamo che le riduzioni dello sconto confermate in queste ore risalgono a marzo, nel bel mezzo dell’emergenza Coronavirus. Già allora abbiamo denunciato il colpo pesante. Fino ad oggi non c’è stata alcuna marcia indietro, nonostante le circostanze – continuano – È questo il modo di sostenere chi si è visto sconvolgere bilanci e piani dal Coronavirus? Levando gli aiuti nel momento del bisogno?»

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.