Cronaca

Scontro in strada: si indaga per rissa e tentato omicidio

altLunedì a Cantù – Sono cinque gli indagati, tra cui tre arrestati. Un nigeriano ha colpito a martellate il rivale

Cinque indagati, tutti per rissa, tra cui ben tre arrestati. Un ferito grave finito in ospedale in prognosi riservata e anche un fascicolo aperto (per uno dei tre arrestati) con l’accusa di tentato omicidio.
È questo il conto salato presentato dai carabinieri della stazione di Cantù e del Radiomobile alle due famiglie di nigeriani protagoniste nel pomeriggio di lunedì di una furiosa lite in via Vergani.
Tutto nasce da una accesa discussione per futili motivi tra due nuclei di stranieri connazionali.  La discussione degenera, tanto che

un 38enne colpisce con una testata una donna della fazione rivale, provocandole una ferita sulla fronte poi medicata al pronto soccorso.
E proprio mentre i carabinieri, chiamati in ospedale a Cantù, stanno raccogliendo notizie sull’accaduto, il marito della donna ferita impugna un martello e si presenta a fronteggiare il vicino di casa. Ne nasce così una seconda lite, molto più violenta della prima, con coinvolte cinque persone tutte nigeriane.
Ad avere la peggio, colpito da una martellata in testa, è proprio l’aggressore della moglie che finisce in ospedale con una grave lesione della teca cranica.
L’uomo, infatti, è stato ricoverato al Sant’Anna di San Fermo con prognosi riservata e ha subito un delicato intervento chirurgico.
I carabinieri, chiamati dai cittadini spaventati per quanto stava avvenendo in strada, sono giunti sul luogo della lite e hanno tratto in arresto tre nigeriani: il marito vendicativo (cui vengono contestati il tentato omicidio e la rissa), e altri due nigeriani che hanno preso parte allo scontro (un 42enne residente a Cantù e un 30enne clandestino).
Ma le denunce a piede libero hanno colpito anche l’aggressore della donna e la stessa signora.
Gli arrestati sono stati tradotti al Bassone in attesa dell’interrogatorio del giudice delle indagini preliminari.

M.Pv.

6 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto