Scontro treni 15 anni fa a Crevalcore

17 morti e circa 80 feriti in schianto merci-interregionale

(ANSA) – CREVALCORE (BOLOGNA), 7 GEN – Crevalcore ha ricordato con una messa in suffragio delle 17 vittime, e con la deposizione di corone di fiori, la strage ferroviaria del 7 gennaio 2005. Alle 12.53, in una fitta nebbia, un interregionale da Verona e un convoglio merci con putrelle di acciaio proveniente da Roma si scontrarono frontalmente nei pressi della stazione di Bolognina, sulla Bologna-Verona a binario unico. Tra i morti entrambi i macchinisti, circa 80 i feriti. Per i pm a causare la strage fu l’errore di un macchinista che ‘bucò’ un semaforo rosso, scontrandosi con il convoglio che arrivava in direzione opposta senza Scmt, Sistema di controllo marcia treno, meccanismo automatico che blocca il treno in caso di mancato rispetto dei segnali. Il processo si chiuse nel 2011 con l’assoluzione di dieci dirigenti delle Ferrovie e non ci fu appello. Il presidente della Regione Stefano Bonaccini ha ricordato "l’impegno costante per la sicurezza delle linee e dei convogli, perché simili tragedie non debbano più avvenire".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.