Scoppio al depuratore: non ci sono pericoli

A Fino Mornasco
(l.o.) Mobilitazione dei vigili del fuoco, domenica sera, al depuratore di Fino Mornasco, dove ha preso fuoco una cisterna. L’operazione di spegnimento delle fiamme in via Campagnola ha richiesto un lungo intervento dei pompieri. Non ci dovrebbero essere però danni ambientali: secondo le prime verifiche lo scoppio, seguito dall’incendio del serbatoio, non dovrebbe aver procurato l’esalazione di sostanze tossiche o pericolose.

Erano passate da poco le 21.30 quando una fortissima esplosione è stata udita in tutta la zona, da Fino Mornasco a Lomazzo. Immediato l’intervento dei Vigili del fuoco partiti da Como e dai distaccamenti di Cantù e di Appiano Gentile.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.