Scritte antisemite, pg ‘massimo rigore’

Negazionisti aumentano perché politici eccitano gli animi

(ANSA) – TORINO, 1 FEB – Contro "i reati d’odio" razziale e religioso le procure di Piemonte e Valle d’Aosta dovranno agire col "massimo rigore". E’ l’invito che il pg Francesco Saluzzo ha rivolto ai magistrati del distretto durante l’inaugurazione dell’anno giudiziario. "Secondo una ricerca – ha osservato – i cosiddetti negazionisti sono aumentati. Come potrebbe essere diversamente in un Paese nel quale autorevoli esponenti di istituzioni e politica eccitano gli animi, additano singoli alla pubblica esecrazione, si misurano con giganti della storia irridendoli?". "Vi è stata – ha aggiunto – una escalation nell’ultimo mese di episodi simili, accompagnati dalla raffigurazione di disegni di ispirazione neofascista e nazifascista. Invito i procuratori a esercitare con il massimo rigore il controllo e la repressione di questi fenomeni che rischiano di far perdere le tracce della nostra storia di resistenza, costituzionale e repubblicana, e il nostro senso per la libertà, l’eguaglianza e il rispetto della dignità altrui".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.