Scritte sataniche alla stazione di Caslino al Piano: arriva la scientifica

La questura di Como

Scritte sataniche, croci rovesciate, stelle a cinque punte, imbrattamenti di ogni genere. La segnalazione è giunta nelle scorse ore agli uomini della polizia locale in servizio al comune di Cadorago che hanno fatto un supralluogo e chiamato la Questura di Como. Teatro della scena l’area di sottopassaggio della stazione ferroviaria di Caslino al Piano. Ieri, la scientifica della polizia ha effettuato una ispezione del luogo, prelevando campioni del materiale utilizzato per effettuare scritte e simboli con chiari riferimenti satanici.
Non sarebbero stati utilizzati spray o vernici. L’indagine è in corso anche per cercare di risalire agli autori degli imbrattamenti che non sarebbero stati portati a termine in una sola occasione ma in un lasso di tempo più lungo. Oltre a una scritta inneggiante a Lucifero, tra i segni lasciati, in rosso, c’è il pentacolo rovesciato, uno dei simboli esoterici più adottati dal satanismo.

Articoli correlati