Scuola in arancione, ecco le strategie regionali

Fabrizio Sala

Scuola e ripresa parziale in presenza in zona arancione, si muove la Regione. “Abbiamo già contattato le agenzie del Trasporto Pubblico Locale per sollecitarle alla rapida attuazione dei Piani Operativi adottati in esito ai tavoli di coordinamento prefettizi per riportare gli studenti a Scuola”. Lo ha detto oggi Fabrizio Sala, assessore all’Istruzione, Università, Ricerca, Digitalizzazione e Semplificazione di Regione Lombardia. “Abbiamo anche sentito l’Ufficio Scolastico Regionale per comunicare che saremo pronti alla riapertura delle scuole – ha proseguito – nel rispetto dell’autonomia scolastica e dei tempi necessari ai dirigenti scolastici a riconvertire l’organizzazione didattica”. 
“Siamo consapevoli che la Scuola è anche il momento dell’incontro e del confronto dei nostri giovani” ha aggiunto l’assessore regionale.

“Siamo quindi convinti – ha concluso Fabrizio Sala – che le lezioni debbano riprendere in presenza secondo i parametri definiti nel vigente DPCM che prevede almeno il 50% degli studenti in presenza”

“Siamo quindi convinti – ha concluso Fabrizio Sala – che le lezioni debbano riprendere in presenza secondo i parametri definiti nel vigente DPCM che prevede almeno il 50% degli studenti in presenza”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.