Scuola, la mensa si paga con la ricarica

LA SPERIMENTAZIONE IN DUE PRIMARIE
A Como i genitori delle scuole primarie di via Cuzzi e di via Fiume, in via sperimentale, pagheranno il servizio mensa con una nuova modalità, la ricarica tramite “codice utente” personalizzato. Gli utenti coinvolti sono 439. La sperimentazione sarà effettuata dal 12 maggio al 30 giugno e prevede il pagamento anticipato dei pasti presso alcuni esercizi commerciali convenzionati con il Comune (Edicola di via Dottesio e Bar Tabacchi di via Briantea, Citti Bar di via Varesina, Bar Tabacchi Roma di via Risorgimento, Bar Tabacchi Tandem di via Paoli). Per ogni alunno la famiglia potrà acquistare un credito “libero” (importo massimo 300 euro) da cui verrà poi sottratto via via il costo di ogni pasto consumato.

La ricarica avrà un costo di 80 centesimi per ogni transazione, più economico della modalità attuale: il pagamento con il bollettino postale costa infatti 1,30 euro).

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.