Scuola, Molteni attacca Lucia Azzolina: “Professionali dimenticati”

La ministra augura buon anno scolastico a tutti gli studenti

“Gli istituti professionali sono stati esclusi dalla distribuzione dei dispositivi di protezione garantita dal governo per la sicurezza degli studenti” il parlamentare canturino della Lega, Nicola Molteni attacca così la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

“A pochissimi giorni dall’inizio dell’anno scolastico e nonostante le numerose sollecitazioni, gli istituti di Istruzione e Formazione Professionale attendono ancora risposte dal Ministero dell’Istruzione e dal Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 in merito ai chiarimenti richiesti se gli studenti iscritti a questi percorsi di istruzione e formazione professionale saranno esclusi o meno dalla distribuzione di mascherine e gel igienizzanti – denuncia ancora Molteni – Alla mancanza del governo ha sopperito ora l’Enaip di Cantù, l’Ente nazionale di istruzione professionale, che ha provveduto a proprie spese all’acquisto di visiere protettive da distribuire ai ragazzi, considerato che l’acquisto di mascherine chirurgiche ogni giorno rappresenterebbe una spesa non per tutti sostenibile”.

“Inaccettabile che il governo giallo-rosso abbia dimenticato questi studenti trattati da alunni di serie B – conclude il deputato della Lega – Per questo ho presentato un’interrogazione al ministro Azzolina perché provveda immediatamente non solo a rispondere tempestivamente e adeguatamente alle richieste di queste scuole ma anche a mettere in atto iniziative a sostegno del valore e dell’importanza dell’istruzione e formazione professionale considerata troppo spesso subalterna nel panorama scolastico nazionale”. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.