Scuola: protesta studenti Milano, dad sotto sede Regione

Sit in pacifico del liceo Volta contro ordinanza Lombardia

(ANSA) – MILANO, 28 OTT – Lezioni a distanza ma sotto la sede della Regione Lombardia. E’ la protesta pacifica organizzata questa mattina a Milano dagli studenti del liceo Volta, uno dei più importanti scientifici della città. Un presidio contro la decisione della Regione di prevedere almeno fino al 13 novembre la didattica a distanza al 100% obbligatoria per le scuole superiori secondarie, salvo che che per i laboratori e per alcune categorie con bisogni educativi speciali, con l’obiettivo di ridurre la pressione su mezzi pubblici. Decisione confermata nella nuova ordinanza anti-Covid firmata ieri dal governatore Attilio Fontana. Gli studenti si sono dati appuntamento questa mattina sotto Palazzo Lombardia. Poi – seduti, distanziati e con la mascherina – hanno tirato fuori dagli zaini libri, pc, tablet, smartphone e con le cuffiette alle orecchie hanno iniziato a seguire le lezioni. "Gli studenti del Liceo Scientifico Alessandro Volta protestano sotto Regione Lombardia, studiando e partecipando alle lezioni in Dad. E’ uno splendido silenzio assordante, inaccettabile invece è il silenzio delle istituzioni" ha commentato il consigliere regionale lombardo di +Europa Michele Usuelli, che ha pubblicato sul suo profilo Facebook le foto del sit-in. "Comprendiamo le ragioni dell’economia, ma un paese che non sa proteggere le sue scuole è senza futuro. Che delusione, che amarezza, che rabbia", aveva scritto pochi giorni il preside del liceo, Domenico Squillace, in una lettera ai genitori degli alunni. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.